Eventi 2016-17.jpg

Stagione Teatrale 2016/17

Sala14 - Centro di Arti Performative e Terapeutiche

8/9 Ottobre 2016

CUTE

29/30 Ottobre 2016 

SERENADE Storia di un eroe romantico

19/20 Novembre 2016

IL PELO DELLA LUNA

 

4 Dicembre 2016

LA CHITARRA NON CLASSICA

17/18 Dicembre 2016

A TEMPO DI SCIMMIA

7/8 Gennaio 2017

LE CAPITAINE SENSIBLE

 

28/29 Gennaio 2017

FIORI DI ME

 

18/19 Febbraio 2017

STORIA VERA

26 Marzo 2017

BEBAWINIGI

 

8/9 Aprile 2017

ANAMONI

 

6/7 Maggio 2017

LADY HOLIDAY Mississippi Drunk

27/28 Maggio 2017

STAY

 

Spettacoli

Stagione Teatrale 2016/17

Sala14 - Centro di Arti Performative e Terapeutiche

fondale con titolo.jpg

CUTE

8/9 Ottobre 2016

- Spettacolo Vincitore Premio Special Off e Nomination Miglior Regia al Roma Fringe Festival 2015 -

Produzione Compagnia Matroos

Ideazione Scenografia Coreografia Lisa Rosamilia

Musica Sonorizzazioni Giada Bernardini

Tecnico alla Scenografia Fabio Sabaino

Il corpo porta con sé segni, resti, cicatrici, conseguenti tracce di un passo, un gesto, un’impronta. Un quadro vivente, racconto di immagini e metafore legate alle sensazioni e ai vissuti di una superficie cutanea, primo confine col mondo.

LocaSerenade Cover.jpg

SERENADE Storia di un eroe romantico

29/30 Ottobre 2016

Produzione Un Rigo sì e un rigo no

Di e con Raffaele Balzano

Musiche dal vivo Rodolfo Valentino Puccio

Regia Raffaele Balzano e Marco Zordan

"La mia spada è la chitarra, il mio pugnale è la penna!" Esistono ancora gli eroi romantici? Serenade parla della voglia di non fermarsi al livello più superficiale dell’amore, cercando di giungere all’animo di una persona, attraverso le parole di una canzone e i versi di una poesia.

BannerPL-2.jpg

IL PELO DELLA LUNA

19/20 Novembre 2016

Produzione Patas Arriba Teatro

Testo Alessandra Caputo e Adriano Marenco

Diretto e interpretato da Valentina Conti e Simone Fraschetti

Maschere Graziano Viale  

Foto di scena Pamela Adinolfi

Una scala per raggiungere la Luna dalla terra. Una scala perché la Luna raggiunga la terra. Due maschere sognanti con un cuore nero. La Luna trampoliera, licenziata dal cielo perché ubriacona e molesta, piomba sulla terra e incontra Pelo, un piccolo malvivente che vive di pizzo, prostituzione, e spaccio.

15253472_718758721614700_127723517311436

LA CHITARRA NON CLASSICA

4 Dicembre 2016

Concerto a cura del M° Franco Tinto

La Musica per chitarra classica nella veste più "leggera", attraverso brani tratti dal jazz, dal blues, dal ragtime, ripercorrendo l'attività musicale che più si avvicina al sentire quotidiano, come le musiche elaborate per il cinema.

banner fb a tempo di scimmia.jpg

A TEMPO DI SCIMMIA

17/18 Dicembre 2016

Produzione Compagnia Dodeskaden

Di Marco Bilanzone  

Con Claudia Salvatore e Mersia Valente

Regia Marco Bilanzone, Francesca Romana Nascè, Lisa Rosamilia

Musiche Daniele Casolino  

Scenografia Lisa Rosamilia

In una giungla senza sentieri e senza luce, ogni stato d’animo è braccato, compreso e compresso in pillole monouso. Una donna divisa in due ombre, è alla ricerca della propria identità attraverso lo stimolo delle emozioni, in un fragile equilibrio tra l'abuso e il sonno.

banner evento fb.jpg

LE CAPITAINE SENSIBLE

7/8 Gennaio 2017

Di e con Marco Capodieci

Regia Simone Fraschetti

Un uomo di fronte ad un plotone di esecuzione o tace annichilito, magari fumando un'ultima silenziosa sigaretta, oppure parla e si sfoga senza “peli sulla lingua”. Le Capitaine Sensible è un poeta che confessa quelle che per la società contemporanea sono considerate colpe: l'umiltà, la poesia e la sensibilità.

bannerx sala14.jpg

FIORI DI ME

28/29 Gennaio 2017

- Spettacolo in Residenza artistica a Sala14 -

Produzione Pescatori di Poesia Teatro e Teatro del Lupo

Con Simone Fraschetti

Testo Luna T. Sveva Testori

Regia Klaus Kurtz

Foto di scena Pamela Adinolfi

Un brillante cardiochirurgo da tempo vuole cambiare lavoro. Di fronte alla possibilità di essere nominato primario, comprende di non poter indugiare e che è giunto per lui il momento di realizzare il suo desiderio di fare il fioraio. Spettacolo accompagnato da mostra fotografica "Scatti privati".

banner fb storia vera.jpg

STORIA VERA

18/19 Febbraio 2017

Testo di Luciano di Samosata (autore greco del II secolo d. C.)

Adattamento Teatrale di Virginia Quaranta e Giordana Morandini

Di e con Virginia Quaranta e Giordana Morandini

Il primo racconto di fantascienza della storia dell'umanità, un'avventura oltre i confini della conoscenza. Divertente, dissacrante, anarchico, infantile e poetico.

banner fb bebawinigi.jpg

BEBAWINIGI in concerto

26 Marzo 2017

Bebawinigi - voce, violoncello

Michele Gualdrini - chitarra elettrica, basso

Filippo Toso - chitarra acustica, samples

Mario Russo - violino, glockenspiel

Cantante, compositrice, polistrumentista ed attrice. Concerto live experimental rock che attraversa vari generi musicali, utilizzando gli strumenti in modo anticonvenzionale e sperimentazioni vocali

copertina evento anamoni sala14.jpg

ANAMONI

8/9 Aprile 2017

Produzione Matroos DanceTheatre Company

Ideazione Coreografia Scenografia Lisa Rosamilia

Progetto e realizzazione scenografica Lisa Rosamilia
Musica originale composta e diretta da Michele Sganga
Pianoforte Michele Sganga, Violino Lia Tiso
Riprese audio e sonorizzazioni Matteo de Rossi
Postproduzione Studio Sonicview Roma
Luci Marco Bilanzone
Visual Daniele Casolino

Lo sguardo di Anamoni si dilata nell’acqua. Vive connessa a una muraglia galleggiante di porte e finestre, che è casa e scialuppa. E da quel veliero fatiscente osserva il mare e attende.

bannerfb-1.jpg

LADY HOLIDAY Mississippi Drunk

6/7 Maggio 2017

Produzione Patas Arriba Teatro

Con Valentina Conti

Testo Alessandra Caputo e Adriano Marenco

Regia Alessandra Caputo e Simone Fraschetti

Musica dal vivo Raffaele Balzano, Simone Fraschetti e Rodolfo Valentino Puccio

Foto di scena Pamela Adinolfi

La  “Lady del Jazz,” la signora del fiore, la donna col sangue nero e gli umori Blues: Billie Holiday. Parole per lei e musica. Un racconto, un basso, un piano e una chitarra e ancora ricordi, tamburi, un passato difficile e un eleganza ubriaca dolorosa e fiera, alla fine solo una preghiera: “nasci Nero domani, Sole!”.

banner fb Stay.jpg

STAY

27/28 Maggio 2017

Laboratorio TeatroDanza Sala14
Di e con Alessandra Battaglia, Ludovica D'Erasmo, Giovanna Picchi
Regia Lisa Rosamilia

Partendo da una sedia, oggetto del quotidiano all’apparenza ordinario luogo dell’abitudine, del fermarsi, leggere, lavorare, riposare, osservare, pensare, attendere, “Stay” sviluppa tutte le sfumature e i significati che ruotano attorno allo ‘stare’.